GlenDronach Cask Strength Batch 1

GlenDronach Cask Strength Batch 1Informazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Highland – Scozia

Volume alcolico: 54,8%

Prezzo consigliato: Originariamente 60 euro, ora sui 120 euro.

Reperibilità: Bassa, 12.000 bottiglie prodotte.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

GlenDronach, una distilleria che mi ha abituato a piacevoli sorprese…vediamo se anche oggi si ripeterà. Parliamo infatti del GlenDronach Cask Strength Batch 1, rilasciato nel 2012. Questa espressione è No Age Statement (senza invecchiamento dichiarato), imbottigliata alla gradazione di botte di 54,8%, non ha subito la filtrazione a freddo ed è natural colour. Rilasciata in 12.000 bottiglie, è stata un rapido sold-out, essendo ancora disponibile presso pochi siti web specializzati.
Trattasi di un vatting di botti Sherry Oloroso e PX. Full sherried, quindi, come da tradizione della distilleria.
Nel mentre, sono stati rilasciati anche i Batch 2 e 3, di cui prossimamente provvederò a stendere una recensione.

Note Degustative:

Aspetto: Ambra Scura

Olfatto: Lo sherry è preponderante e maestosamente evidente: un olfatto molto dolce, che inizia con ciliegie e marmellata di more, per poi proseguire con suadente cioccolato al latte. Dopo questa coltre piacevolmente morbida e cremosa, si coglie un pizzico di pepe misto ad un’eterea traccia di menta. Ancora, datteri secchi e tracce di arancia. Qualche leggera spezia, noce moscata. Tracce di tabacco da pipa.
Un olfatto buonissimo, che gradisco decisamente molto! Ricorda a tratti una crostata natalizia e, in altri momenti, un dolce al cioccolato e frutti di bosco.

Palato: Suadente e carezzevole nonostante la gradazione elevata e, tendenzialmente, molto dolce: frutta secca a volontà quali datteri, fichi e prugne ma anche un discreto apporto di cacao amaro. Proseguendo, si evolve con deciso sentore di tabacco ma anche spezie e legno non eccessivo. Toffee e tracce di mandarini maturi.  Decisamente ben strutturato, robusto e corposo. Succulento.

Finale : Lungo, di cacao, fondi di caffè, tabacco e leggera nota speziata. Noci essiccate.

Un notevole GlenDronach che, seppur senza invecchiamento dichiarato, risulta estremamente godibile. Molte distillerie dovrebbero prendere esempio quando realizzano dei NAS. L’influsso sherried è evidente ma assolutamente piacevole. Se siete amanti degli “sherry bomb”, è consigliabile senza alcuna riserva! Grazie al caro Federico per il campione!

Voto: 91/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.