Clynelish Select Reserve

Clynelish Select ReserveInformazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Highland – Scozia

Volume alcolico: 54,9%

Prezzo consigliato: 650 euro

Reperibilità: Bassa, 2964 bottiglie prodotte.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Nel 2014, tra le sue Special Release, Diageo pensò di inserire anche questo Clynelish Select Reserve, scelta che suscitò qualche commento da parte degli appassionati. Il Single Malt in questione è infatti un No Age Statement, commercializzato ad un prezzo decisamente piuttosto elevato, giustificato dall’impiego di malti di cinque annate diverse, delle quali la più giovane è la 1999, ergo di 15 anni addietro. Al contempo, sono state impiegate ben 5 tipi di botti diverse per la maturazione.
Quel che conta è il risultato…sarà intrigante? Clynelish, non lo nego, è una distilleria che mi ha sempre affascinato e mai deluso, finora. La nuova Brora sembra infatti essere foriera di grandi malti, con qualità intrinseca decisamente elevata. Sebbene questo sia un NAS, è pur sempre opportuno considerare la premessa che vi ho annunciato.
Ah, è un Cask Strength da 54,9% con colorazione naturale.
Pertanto, bando agli indugi, versiamolo nel bicchiere!

Note Degustative:

Aspetto: Oro

Olfatto: Iniziamo prima senza l’aggiunta di acqua, che credo sarà necessaria vista l’importante gradazione. Si colgono fin da subito note classiche di Clynelish: massiccio apporto di cera, molto gradevole, calda vaniglia, delicate e fruttate note di limone e pompelmo rosa. Si riesce a cogliere anche una leggera nota di frutta tropicale, frutto della passione? O forse, più propriamente, mango. Finora, tutto liscio e sorprendente! Dopo qualche minuto, colgo anche una traccia di pera verde e alla cera d’api sempre presente, si aggiunge una traccia di paraffina. Il tutto si presenta molto compatto e organico. Con aggiunta di acqua, si evince ulteriormente la cera d’api, le note fruttate si amplificano e il risultato complessivo è quello di un malto decisamente intrigante.

Palato: Molto caldo e avvolgente, seppur leggermente tannico. Chiodi di garofano e sentori erbacei, una puntina di menta. È leggermente salino, con una piacevole nota pepata. Ritorna vigorosamente il lato fruttato, principalmente pera ma anche limone. Con acqua, si apre notevolmente e diventa più cremoso, con note di biscotti al burro e marzapane. Il lato pepato si attenua, pur rimanendo sempre presente, la salinità invece aumenta, seppur di poco. Un buon risultato, anche sotto questo punto di vista.

Finale: Piuttosto lungo, pepe, sale e leggera fumosità.

Un NAS di Clynelish con i connotati giusti, senza alcun dubbio! Ottimo profilo olfattivo e gustativo, unito ad un buon finale, lo rendono un imbottigliamento riuscito. Peccato per il costo…

Voto: 90/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.