Glenlivet 15 y.o. Gordon&MacPhail

Glenlivet 15 y.o. Gordon&MacphailInformazioni:

Tipologia: Speyside Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Speyside – Scozia

Volume alcolico: 57%

Prezzo consigliato: 220 euro.

Reperibilità: Medio-bassa, disponibile presso enoteche online.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Grazie alla gentilezza dell’amico Corrado Mercuriali (aka Korry78), oggi posso provare per voi un Glenlivet 15 y.o. Gordon&MacPhail, imbottigliato a grado pieno, ben 57% di volume alcolico, negli anni 80.
Glenlivet è un malto soventemente fresco e gradevole. Tuttavia, le espressioni più recenti a grado standard sono state secondo me penalizzate da una gradazione troppo bassa, incapace di esaltare l’essenza di questo malto.
Ero quindi molto curioso di provare una vecchia espressione a grado pieno, in attesa di pubblicare i Nadurra ufficiali a gradazione più elevata.
Ovviamente, non è che la qualità di un malto sia dipendente dalla gradazione. Tuttavia credo che in alcuni casi, determinati malti possano beneficiare di una diluizione minore e rendere di più con qualche grado extra. Vedesi ad esempio anche lo Scapa 16, che ha un profilo olfattivo decisamente intrigante ma perde molto al palato, che è quasi “watery”.
Ad ogni modo, addentriamoci nella disamina di questo Glenlivet che sarà provato prima a grado pieno e, poi, come consuetudine, con l’aggiunta di qualche goccia d’acqua qualora se ne rendesse necessario l’uso.

Note Degustative:

Aspetto: Oro pieno con sfumature antiche.

Olfatto: Discreto livello di torba che si evolve su un morbido substrato di vaniglia e marzapane. Compare inoltre della piacevolissima frutta secca tostata, quali noci e mandorle. A tratti, ricorda un Aged Tawny o uno Sherry Oloroso, in cui questi sentori di frutta secca sono ben nitidi. Compare inoltre un delicato lato di ciliegia in infusione alcolica, avviluppata dal cacao amaro. Il tutto è gradevolmente fresco e vivace. L’elevato tenore alcolico non è minimamente percepibile. Con aggiunta d’acqua, lascia traspirare una nota di ceralacca molto suadente.
Fin qui, tutto bene! Elegante olfatto!

Palato: Di corpo pieno, lascia emergere una certa fumosità che si accompagna a un lato molto secco e speziato: cardamomo, chiodi di garofano, frutta secca tostata in gran misura (noci e nocciole). Cacao amaro. Cereali amalgamati, principalmente orzo ma anche grano. In fundis, caffè espresso concentrato molto gradevole e inusuale in un Glenlivet. Proviamo quindi con l’aggiunta di acqua: diventa più oleoso e morbido, con una nota di burro caldo. Il lato secco si attenua, idem quello speziato. La componente a base di cereali si enfatizza.
Bel malto, compatto e organico.

Finale: Medio, di cereali, caffè espresso, frutta secca e torba elegante.

Un’espressione di Glenlivet molto buona e piacevole. Per pochissimo non rientra nella fascia high end della mia personale agenda, ma siamo dinanzi a un malto ben realizzato e sinceramente buono. Grazie ancora a Corrado per il generoso sample!

Voto: 88/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Vecchi commenti

  1. io sto bevendo un 15 originale (non l’oak) e devo dire che anche qui sento una lieve nota fumosA, eppure ero convinto che il glenlivet non usasse torba, mah.

    continua così ormai sei lA MIA bibbia quando compro un nuovo whisky

    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.