Benrinnes 30 y.o. 1984-2015 Silver Seal

Benrinnes 30 y.o. 1984-2015 Silver SealInformazioni:

Tipologia: Speyside Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Speyside – Scozia

Volume alcolico: 56,6%

Prezzo consigliato: 550 euro.

Reperibilità: Bassa, Single Cask da 480 bottiglie.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Cerchiamo di terminare la disamina di tutti gli imbottigliamenti Silver Seal 2015 prima che vengano rilasciati i nuovi del 2016 di cui, in verità, ho già avuto una succosa anteprima.
Ne restano due: questo Benrinnes 30 y.o. 1984-2015 Silver Seal e un bel Mortlach 25 y.o. che vedrete online prossimamente.
Del resto, la sezione Benrinnes conta al momento solo il buon Stronachie 10 y.o. che, vi ricordo, è distillato lì pur rievocando lo stile di una distilleria ormai defunta da lunghissimo tempo.
Era quindi il caso di rimpolpare la sezione con questo malto appartenente alla “Wildlife Series” composta, lo ricordo, unicamente da Single Cask imbottigliati a grado pieno.
La maturazione è avvenuta in botti ex-bourbon per il lungo periodo di 30 anni.

Note Degustative:

Aspetto: Giallo paglierino, da vino bianco.

Olfatto: Molto “farmy” ed erbaceo, con note di fiori di campo, margherite, canfora e foglie di tè verde. Non manca un leggero guizzo di paraffina. Leggero sentore agrumato, tra cui spicca il succo di limone ma anche il mandarino maturo.
Un po’ chiuso senza aggiunta di acqua, nonostante l’ossigenazione.
Aggiungendo acqua, compare una piacevole nota di banana matura e gli altri sentori divengono più marcati, salvo la paraffina che si attenua. Dopo qualche minuto, compare anche una piacevolissima acqua di rose.
Nel complesso, molto piacevole.

Palato: Di corpo pieno, ribalta la situazione dell’olfatto presentandosi senza le note erbacee ma, anzi, con note dolci di crema pasticcera, pastafrolla e buone spezie ben amalgamate: si distinguono vaniglia, cannella, pepe nero e una puntina di noce moscata. Burro.
Sentore legnoso gradevole e ben integrato. Suggestioni di toffee.
Complessivamente un buon bilanciamento tra il lato secco e quello dolce.
Con aggiunta d’acqua, si evidenzia un lato leggermente balsamico di eucalipto, mentolo che poi vira su una nota amara di china. A tratti, assume una connotazione da amaro centerbe.
Buon malto anche in fase gustativa.

Finale: Mediamente lungo, di legno, spezie e mix di erbe.

Whisky decisamente molto buono, con un buon bilanciamento tra l’anima più secca e quella più dolce e con suggestioni di vari sentori tutti molto gradevoli tra loro.

Voto: 87/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.