Hampden 23 y.o. 1992-2016 Silver Seal

Hampden 23 y.o. 1992-2016 Silver SealInformazioni:

Tipologia: Jamaica Rum Single Cask

Provenienza: Jamaica

Volume alcolico: 50%

Prezzo consigliato: 275 euro.

Reperibilità: Bassa, ancora disponibile da Whisky Antique, patron del marchio Silver Seal.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Ricordate il favoloso Hampden rilasciato lo scorso anno da Silver Seal che tanto mi piacque (e non solo a me)? Ebbene, quest’anno il buon Max riprova a regalarci emozioni, rilasciando un Hampden 23 y.o. 1992-2016 Silver Seal che, a quanto pare, recensirò per voi in anteprima mondiale.
Hampden è una distilleria dalle origini molto antiche, come già ebbi modo di dirvi, e il cui stile è sempre stato ben gradito dal sottoscritto.
Quest’espressione Single Cask appartiene alla “Rum is Nature – Wildlife Collection”, già proposta nei vari anni.
L’invecchiamento è decisamente importante benché, è opportuno ricordarlo, non è il più maturo tra i rum selezionati dall’etichetta modenese, i cui altri esponenti verranno tutti esaminati nei prossimi giorni.
La distilleria la conoscete, il selezionatore pure… quindi, apriamo le danze!

Note Degustative:

Aspetto: Oro pieno.

Olfatto: Come nel precedente ventiduenne, anche qui compare fin da subito una maestosa presenza di cera, fusa elegantemente con tratti di vernice ed anche paraffina. Il classico tratto da migliore rum della Giamaica, è anche qui perfettamente evidente. Vivido melone cantalupo, dietro questa poderosa coltre di aromi, occorre un po’ di ossigenazione per rilasciare appieno le note più dolci che, preciso, non si limitano al melone: gradevole mango, tocco di banana, decisi agrumi. Compare, poi, un piacevole lato balsamico, qui più attenuato che nel precedente rilascio ma comunque complementare e assolutamente ben gradito. Spezie del legno, tabacco da pipa, leggera vaniglia.
Olfatto eccellente, in linea con il precedente rilascio con cui condivide molte note, pur presentando qualche variazione, come nel caso delle note fruttate, qui più evidenti.

Palato: Di corpo pieno, caldo, con caffè espresso a iosa che avviluppa la nota cerosa mai doma, accanto a nobili agrumi di Sicilia e tamarindo. Spezie del legno di sfondo, mai invasive. Continua con leggera liquirizia. Possentemente sublime, offre una escalation di note, lasciando poi emergere del delizioso cacao amaro, che ben si fonde alle note già evidenziate. Anche qui, colgo notevoli similitudini con il precedente rilascio, benché sia ravvisabile una diversa composizione dei sentori, che offrono ugualmente un prodotto completo e superbo. Lato balsamico che, differentemente dall’olfatto in cui è più sopito, si riverbera a lungo offrendo una massiccia menta accanto a un più cauto eucalipto. Suggestione pepata.
Infine, tabacco da pipa aromatizzato alla vaniglia.

Finale: Lungo, di cera, melone, cacao amaro, caffè espresso.

Eccelso rum, vero esponente della tipologia Giamaicana, condivide molto con la precedente espressione, pur offrendo delle note leggermente diverse che lo conservano nella vetta più alta della classifica.
Ad ogni modo, i complimenti si sprecano: provare per credere!

Voto: 92/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.