Tullahoma 5 y.o. 2011-2016 Valinch & Mallet

tullahoma-5-y-o-2011-2016-valinch-malletInformazioni:

Tipologia: Tennessee Whisky

Provenienza: Tennessee – U.S.A.

Volume alcolico: 48.8%

Prezzo consigliato: 55 euro.

Reperibilità: Bassa, Single Cask di 244 bottiglie.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Cari amici, come promesso oggi vi parlerò del Tullahoma 5 y.o. distillato nel 2011 ed imbottigliato nel 2016 ad opera di Valinch & Mallet, selezionatore italiano di cui già vi ho parlato nel recente passato.

Questo whisky, benché non dichiarato in etichetta, è prodotto dalla distilleria George Dickel in Tennessee, famosa per i propri prodotti ampiamente commercializzati in tutto il mondo.
Sulla storia della distilleria, tornerò in un secondo momento quando esaminerò qualche espressione ufficiale.
Maturato in botti nuove, come da tradizione, non è propriamente un bourbon ma assume una definizione a sé stante, come nel caso del Jack Daniel’s.
In etichetta, è segnalato come Amercan Sour Mash Bourbon. Ad ogni modo, querelle di stile produttivo a parte, desidero soffermarmi sulle caratteristiche di questo prodotto.
Il mash ha una prevalenza di Mais, ma contiene anche malto e segale.
Trattandosi di un Single Cask, benché il rilascio sia avvenuto solo pochi mesi fa, è già molto difficile da reperire.
Ringrazio Davide Romano per il gentile campione ed ora, procediamo!

Note Degustative:

Aspetto: Ambra con riflessi dorati.

Olfatto: Delicato e gradevole, con note floreali e campestri (fiori di campo, prato appena tagliato) amalgamate a leggero caramello e punta di anice stellato. Non manca un buon tratto agrumato, di arancia candita, accanto a leggero pompelmo rosa.
Discreta speziatura contraddistinta da zenzero e cannella. Dopo qualche minuto, zucchero a velo e sentore di pandoro.
Di sfondo, un tenue ma elegante cacao amaro.

Palato: Di corpo pieno, avviluppa il palato con calde spezie quali pepe nero, zenzero e vaniglia, per poi continuare con un gradevole zucchero di canna caramellato e decisi agrumi.
Non manca una leggera sapidità, accanto a una gradevole nota di cacao amaro, qui più intensa che in sede olfattiva. In fundis, torta della nonna. Complessivamente molto piacevole.

Finale: Piuttosto lungo, dominato dalle spezie (molto pepe, ma anche zenzero) e dal cacao amaro.

Gran bell’espressione selezionata da Valinch & Mallet. Un carattere notevole, che lo rende decisamente intrigante e adatto ad ogni momento della giornata.
Ampiamente promosso!

Voto: 87/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.