Daimoseau Millesime 1995

daimoseau-millesime-1995Informazioni:

Tipologia: Rum Agricole

Provenienza: Guadeloupe.

Volume alcolico: 66.9%

Prezzo consigliato: 90 euro.

Reperibilità: Media, distribuito in Italia da OnestiGroup S.p.A.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Cari amici, ricordate gli interessanti rum millesimati di Daimoseau, stupenda realtà in quel di Guadeloupe? Ebbene, dopo i 1989 e 1991, oggi ho il piacere di degustare per voi il Daimoseau Millesime 1995, imbottigliamento a grado pieno, con un volume alcolico decisamente imponente: 66,9%!
Come i precedenti, è commercializzato in bottiglie da 50 cl.
Vi rimando alla disamina del Millesime 1991 per quanto concerne la parte storica.

Note Degustative:

Aspetto: Mogano con riflessi granata.

Olfatto: In purezza, presenta sentori alcolici piuttosto evidenti, che tuttavia si attenuano dopo una doverosa ossigenazione. Datteri e prugne secche, leggero caramello e zucchero di canna, sono il biglietto di presentazione di questo Millesimo, che ricorda molto quello del 1991.
Al contempo, presente una gradevole ciliegia avviluppata dal cacao amaro. Spezie del legno, un pizzico di cardamomo, tracce di zenzero.
In effetti, molti tratti in comune con la precedente annata. Eleganza notevole, pur se la componente alcolica può essere, a tratti, eccessiva.
Apportando qualche goccia d’acqua, raggiunge un migliore equilibrio, divenendo più armonico e lasciando emergere una piacevolissima banana matura, vaniglia in giusta misura e massive note di frutti rossi.
Suggerisco quindi la diluizione.

Palato: Di corpo pieno, si presenta molto caldo ed estremamente speziato, con dominanza del pepe nero, ma anche del gradevole zenzero. Ancora, cacao amaro (90% almeno), ciliegie mature, tracce di banana. Evidente, poi, una foglia di tabacco possente, accanto a una gradevole nota di caffè.
Decisamente, molto similare al vintage precedente.
Tuttavia, in questo caso, la componente speziata è più esuberante, forse troppo.
Con acqua, il tratto speziato si attenua amalgamandosi meglio al tutto.
Decisamente, migliora!

Finale: Lungo, datteri secchi, ciliegie, tabacco, cacao amaro e caffè.

Altro valido millesimo di Daimoseau, con grande analogia al 1991 che tanto mi piacque. Trovo tuttavia che il precedente avesse un “quid” extra, di conseguenza la valutazione complessiva, pur premiandolo, è leggermente inferiore.
Consigliata assolutamente l’aggiunta di acqua per godere appieno delle sue molteplici sfaccettature!

Voto: 88/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.