Primitivo di Manduria Dolce Naturale 2008

primitivo di manduria dolce naturaleInformazioni:

Tipologia: Vino liquoroso

Provenienza:  Manduria – Puglia

Volume alcolico: 20,50 %

Prezzo consigliato: 25 € (bottiglia da 50 cl.)

Reperibilità: Bassa, 2000 bottiglie prodotte (disponibile presso enoteche specializzate)

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Il Primitivo di Manduria è un vino rosso pugliese molto noto. Particolarmente apprezzato su piatti di carne e formaggi,  ha il disciplinare DOC. Non tutti però sanno che il “fratello” Dolce Naturale ha ottenuto, primo tra i vini pugliesi, il disciplinare DOCG ergo Denominazione di Origine Controllata e Garantita, di rango superiore rispetto alla più comune Denominazione di Origine Controllata. Questo disciplinare infatti comporta che il vino abbia già il riconoscimento DOC da almeno cinque anni e che sia ritenuto di particolare pregio rispetto alla media dei vini analoghi, sia per incidenza di fattori naturali, che di quelli umani e storici che, complessivamente, abbiano portato il vino ad avere notevole rinomanza nazionale ed internazionale.

Il Primitivo di Manduria Dolce Naturale non è un corposo vino rosso molto apprezzato ma un nobile vino liquoroso un po’ meno conosciuto. E’ ottenuto solo in particolari annate che consentono di prolungare l’appassimento dell’uva fino agli inizi di ottobre. L’appassimento permette la disidratazione degli acini che, in tal modo, trasmettono al vino forti note di frutti rossi maturi.

Attanasio, già noto come produttore di un ottimo Primtivo, è tra i pochi a produrre questa gemma del panorama enologico italiano.

Particolarità di questo vino è che l’uva proviene da un vigneto coltivato ad alberello, con una resa per ettaro molto bassa: appena venti quintali. E’ quindi ovvio che la produzione sia limitata. Quella in esame, è stata prodotta in appena 2000 bottiglie, meno di un Porto Vintage. La raccolta delle uve, inoltre, avviene in modo manuale.

Io ho avuto modo di apprezzarlo la scorsa estate in Puglia, è un vino meditativo e maestoso che ho trovato delizioso.

Note Degustative:

Aspetto: Rosso rubino intenso

Olfatto: Prugne presenti in maniera massiccia ma anche ciliegie nere. Ho ravvisato anche la presenza di mandorle tostate. Delizioso al naso, profondo, vigoroso e magnificamente strutturato.

Gusto:  E’ pieno e corposo ma anche molto morbido. Si colgono nuovamente le prugne, le ciliegie e altri frutti rossi come le more.Mandorle presenti sullo sfondo. La sua morbidezza è equilibrata da un tannino maturo e da un buon livello di acidità. Ottimo!

Finale: Piuttosto lungo e persistente, con un adorabile retrogusto di prugne mature e ciliegie.

Questa delizia enologica italiana mi ha davvero colpito. E’ un vino da meditazione eccellente, ma anche perfettamente abbinabile a cioccolato fondente, pasticceria secca e, soprattutto, dolcetti alle mandorle. Non stona anche con formaggi erborinati. Eccellente rapporto qualità/prezzo, ricorda un Porto Vintage. Non posso far altro che consigliarlo!

Voto: 91/100

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.