Royal Brackla 12 y.o. Valinch & Mallet for Atlas

Informazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Highlands – Scozia.

Volume alcolico: 48,8%

Prezzo consigliato: 70 euro.

Reperibilità: Medio-bassa, ancora disponibile presso Atlas.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Torno a scrivere, dopo essere stato funestato dall’influenza che mi ha impedito di provare una serie di espressioni che, salvo imprevisti, arriveranno nel prossimo periodo.
Si ritorna nelle Highlands per la disamina di un Royal Brackla, distilleria non celebre come vorrei, ma che sovente mi ha regalato non poche emozioni.
Brackla, lo ricordo, è una delle tre distillerie ad aver ottenuto il privilegio di aggiungere il prefisso (o suffisso, a seconda dei casi) “Royal” al proprio nome, accompagnando la silente Glenury Royal e l’ancora attiva Royal Lochnagar.
Questo in virtù della qualità del proprio whisky, dato che il Royal Warrant è appunto molto raro da conseguire.
Non ho mai nascosto di apprezzare moltissimo il profilo austero di Brackla, malto che nelle sue declinazioni più mature è risultato essere estremamente sontuoso.
Basti ripensare al 36 anni di Silver Seal o al 30 anni di Cadenhead’s…

Quest’oggi, abbiamo un malto più giovane ma con tutti i presupposti per far bene: il Royal Brackla 12 y.o. selezionato da Valinch & Mallet for Atlas.
Atlas Whisky & Rum è l’attività condotta dal buon Lorenzo Lutti in quel di Bazzano (provincia di Bologna), che ho avuto il piacere di visitare lo scorso dicembre, dove peraltro tenni una degustazione di malti isolani, con notevole partecipazione (sold-out!).

Senza temporeggiare, procedo a versarlo nel bicchiere.

Note Degustative:

Aspetto: Giallo paglierino.

Olfatto: Delicata nota cerosa, tratto già rinvenuto nelle altre espressioni di Brackla, qui tuttavia amalgamata a note di frutta fresca tropicale. tra cui è prominente il succo d’ananas. Ancora, tratto austero di carta antica, accanto a note minerali e a un delicato tratto erbaceo, di fiori di campo e calendula. Liquirizia dolce, molto piacevole e non invasiva. Delicato zucchero di canna, ma anche un buon cioccolato fondente. Decisamente gradevole, invero!

Palato: Di corpo pieno, si presenta piuttosto speziato con un esuberante pepe nero (anch’esso rinvenuto in tutti i Royal Brackla finora esaminati) che tuttavia non smorza una piacevole nota di vaniglia e, ancora, zucchero di canna. Permane un substrato fruttato, qui declinato nella pesca gialla e nel melone cantalupo. Moltissima liquirizia dolce, che tuttavia non stona ed anzi ben si amalgama a del cacao amaro piuttosto intenso.

Finale: Medio-lungo, pepe nero, cacao amaro, zucchero di canna e vaniglia.

Gradevolissimo Brackla, un malto con i giusti connotati che, anche stavolta, non delude. Olfatto intrigante, palato piacevolissimo e finale più che degno per questo whisky, ideale per le giornate primaverili.
Gran bel lavoro, Valinch & Mallet! E, ovviamente, complimenti anche ad Atlas! Riprova che Brackla è una distilleria da non sottovalutare.

Voto: 88/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.