Springbank 8 y.o. 2011-2019 for Campbeltown Malt Festival

springbank-8-y-o-2011-2019-for-campbeltown-malt-festivalInformazioni:

Tipologia: Campbeltown Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Campbeltown – Scozia.

Volume alcolico: 56,8%

Prezzo consigliato: 250 euro.

Reperibilità: Bassa, rilascio di 1100 esemplari.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Continuando la disamina degli imbottigliamenti dell’Open Day annuale delle distillerie di Islay e Campbeltown, oggi avrò modo di parlarvi di un giovanissimo Springbank, maturato in botti di Sherry First Fill o, come più prosaicamente indicato in etichetta “Fresh Sherry Casks”.
Lo Springbank 8 y.o. 2011-2019 è stato rilasciato in 1100 esemplari poco più di un mese fa, disponibile originariamente solo presso la distilleria è ora rinvenibile presso aste o negozi specializzati, con costi ovviamente più elevati.
Interessante vedere come sarà stata l’integrazione tra un giovane malto di Springbank e una botte di Sherry first fill. Quest’ultimo avrà preso il sopravvento o ci troveremo di fronte ad un mirabile equilibrio?

Non ci resta che versarlo nel bicchiere per scoprirlo!

Note Degustative:

Aspetto: Ambra.

Olfatto: Decisamente sherried, con frutta secca tostata in buona misura (noci, nocciole) mista a un buon cioccolato fondente, Torba che si integra bene, accanto a un buon tocco di cera. Guizzo di caramello, un mix di frutti rossi leggeri. Foglia di tabacco e un piacevole tratto di funghi secchi.
Con acqua diviene ulteriormente dolce, comparendo anche del miele millefiori.

Palato: Pieno e piuttosto possente, tradisce tuttavia la propria gioventù, risultando più spigoloso e meno armonico che all’olfatto. Alle note sherried, ugualmente presenti e maggiormente contraddistinte dal cioccolato fondente integrato a fragole e ciliegie, si affianca un deciso tratto speziato di pepe nero e cannella, con un tocco di cardamomo.
Decido di aggiungere un po’ d’acqua: tratto speziato decisamente più integrato, comparsa di piacevoli arance ma anche una nota di burro e un tocco di pastafrolla. Ancora, olive bianche e leggera salsa BBQ.
Decisamente, più interessante che in purezza.

Finale: Lungo, di frutta secca tostata, frutti rossi, foglie di tabacco.

Malto giovane ma indubbiamente interessante. Un po’ ostico e chiuso senz’acqua, regalerà maggiori emozioni con l’aggiunta di qualche goccia. La qualità di Springbank c’è sempre e nel complesso è un whisky più che piacevole, pur senza lasciar gridare al miracolo.

Voto: 85/100

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.