Bowmore 15 y.o. “Feis Ile 2019”

bowmore-15-y-o-feis-ile-2019Informazioni:

Tipologia: Islay Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Islay – Scozia.

Volume alcolico: 51,7%

Prezzo consigliato: 150 euro.

Reperibilità: Bassa, disponibile presso la distilleria o aste online

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Cari amici, credo sia ora di continuare (e concludere, nei prossimi giorni) la disamina degli imbottigliamenti del Feis Ile 2019 portati nel Belpaese dalla compagine del Whisky Club Italia.
Quest’oggi è il turno del Bowmore 15, maturato in botti ex-bourbon first fill e con tiratura di 3000 esemplari.
Forse ancora disponibile presso lo shop della distilleria, è sicuramente reperibile mediante le canoniche aste, a prezzi tuttavia ben più elevati. Solito neo delle release del festival di Islay, ma ci siamo abituati.
Orbene, bando agli indugi, apriamo le danze!

Note Degustative:

Aspetto: Giallo paglierino.

Olfatto: Tratto costiero piuttosto grezzo e tagliente, contraddistinto da brezza marina intensa e notevole nota salina, ma anche ostriche. Al contempo, un poderoso succo di limone concentrato. Dopo qualche minuto, si coglie una piacevole nota tropicale (ananas) ma anche una piacevole pera cotta. Leggero burro, sprazzi di vaniglia. Un olfatto piuttosto “virile”, non manchevole di una torba decisa ma ben integrata. Intrigante suggestione di ambiente umido e carta antica.Infine, una nota di petrolio.
Con acqua, il tratto costiero e quello più sporco (il petrolio) vengono notevolmente attenuati in favore delle note fruttate: la pera diviene ulteriormente evidente, compaiono delle albicocche sotto spirito ma anche una piacevole pesca gialla. Al contempo, una gradevole carne essiccata.

Palato: Decisamente piacevole con un mix speziato in cui domina il pepe bianco, accanto a una buona sapidità e succo di limone. Tali note si evolvono su un substrato contraddistinto da un fumo elegante ma anche da dolci note di pere e albicocche, senza tralasciare un velo di vaniglia. Ancora, biscotti al burro. Non ultimo, un elegante tratto di cera.
Con acqua, la torba diviene decisamente di sfondo, ma con un’eleganza invero elevata, le note fruttate si enfatizzano come nel caso dell’olfatto ma tuttavia sono caratterizzate maggiormente dal tratto tropicale (ananas, mango) piuttosto che dalla frutta gialla. Vivido cereale.

Finale: Lungo, con torba elegante, mix fruttato, pepe bianco, buona sapidità e tocco di cera.

Validissimo Bowmore, l’ho trovato estremamente piacevole. Infatti è fresco e vitale, ma ha anche un carattere considerevole ed un’eleganza non trascurabile. Non mi dispiacerebbe averne da parte un paio di bottiglie per i giorni di pioggia…

Voto: 90/100

Download PDF
Download

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.