Jim Murray’s Whisky Bible 2013

Parliamo oggi di un altro testo decisamente interessante per gli appassionati bevitori di Whisky: Whisky Bible di Jim Murray.

Jim è un’autorità del settore, da dieci anni pubblica annualmente la sua “Whisky Bible” in cui riassume le note degustative degli oltre 4500 whisky da lui provati nel corso degli anni. Già, 4500! La Bibbia parte con una piacevole introduzione dedicata alla spiegazione del metodo di attribuzione del punteggio nonchè i parametri valutati: Olfatto, Gusto, Finale e Bilanciamento.  Segue poi l’elenco degli “Award Winners”, i whisky che, per Jim, hanno ricevuto un punteggio da 94 a  97.5, attualmente lo score più alto assegnato.

Dopo una breve introduzione alle regioni di produzione scozzesi, il testo parte diretto con le note degustative, divise per distilleria in ordine alfabetico. Nonostante gli Scotch la facciano da padrone, ampio spazio è dedicato a prodotti provenienti da ogni parte del mondo: Americani, Giapponesi, Canadesi nonchè del resto d’Europa. Non mancano i Blend, ai quali vengono dedicate diverse pagine della Bible.

E’ un testo molto pratico, ma non una semplice elencazione di  whisky con relativi punteggi. Potrete infatti scorgere la passione di Jim mentre assegna uno score particolarmente elevato e ,al contempo, la quasi indignazione mostrata nei confronti di alcuni malti non particolarmente degni.

Ad ogni modo, lo trovo interessante sia per il novizio che per l’esperto conoscitore in quanto la sua lettura potrà aiutarvi a scegliere i prodotti con cui iniziare (nel primo caso) o quelli sui cui orientarvi se avete già una buona conoscenza. 

Come tutti i testi recensivi, è opportuno ricordare che il rating è ovviamente soggettivo. 

E’ disponibile anche un’applicazione per cellulari, per averla sempre con voi!

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.