Sibona Grappa Riserva Botti da Tennessee Whiskey

botti da tennessee whiskeyInformazioni:

Tipologia:  Grappa Riserva affinata in Botti da Tennessee Whiskey

Provenienza:  Piemonte – Italia

Volume alcolico: 44%

Prezzo consigliato: 25 euro (bottiglia da 50cl)

Reperibilità: Ampia

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Dopo aver recensito le Riserve in botti da Porto, Sherry e Madeira, concludo la mia analisi di questa tipologia di grappe prodotte da Sibona con la Riserva in Botti da Tennessee Whisky. Come per le altre grappe di questa “serie”, la confezione è elegante e la bottiglia è da 50 cl. Anche qui l’azienda non riporta la provenienza delle botti ma, in verità, un’idea ben chiara l’avrei, considerato che si tratta di Tennessee Whiskey…  non faccio nomi ma credo che abbiate inteso.
Ad ogni modo,  è opportuno ricordare che questa è una grappa polivitigno Riserva, quindi  maturata in legno per almeno 18 mesi (l’azienda fa riferimento ad alcuni anni) e poi elevata per altri 12 mesi in botti da Tennessee Whiskey. È un tipo di affinamento innovativo: diversi produttori, infatti, hanno avuto modo di sperimentare l’uso di botti che hanno precedentemente ospitato whisky scozzese Single Malt  ma è la prima volta che mi capita di trovare una grappa che impiega botti da whiskey americano. Non vengono indicate le vinacce impiegate ma si fa riferimento a una pluralità di vitigni piemontesi.

Ha ottenuto la Medaglia d’Oro al concorso nazionale “Alambicco d’Oro”.
La reperibilità del prodotto è ampia, essendo esso disponibile presso svariate enoteche anche online.

Note Degustative:

Aspetto: Ambra con riflessi dorati.

Olfatto: Si apre con una nota di caramello, prosegue con pesca e una distinta nota vanigliata. Completa il tutto un sentore legnoso molto gradevole.

Palato: Corpo medio, buona persistenza ed evoluzione nel palato. Ritorna la vaniglia, segue il caramello, nota fruttata di pesche e albicocche e frutta secca tostata. Molto gradevole.

Finale: Di media lunghezza, con un picco di intensità che si attenua mostrando un tratto molto sottile ed elegante. Chiude il tutto un piacevole sentore di malto, imputabile alle botti da Tennessee Whiskey

Questa Riserva è decisamente interessante, il Whiskey contenuto nelle botti impiegate per l’affinamento dà di certo un buon contributo, aiutando a realizzare un prodotto elegante e robusto. Credo che tra le vinacce impiegate possa esserci del Nebbiolo, dato che ho notato delle note vinose e tanniche generalmente attribuibili a quel vitigno. Abbinamento consigliato: da sola, da meditazione o in abbinamento ad amaretti o, perché no, gelato a vaniglia. I fumatori non disdegneranno l’abbinamento con un sigaro mediamente robusto e profumato (mi viene in mente il Molinos di Sancho Panza).

Voto: 86/100

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. Ho trovato il vostro blog su google e sto leggendo alcuni dei tuoi post iniziali. Il tuo blog è semplicemente fantastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.