Informazioni:

Tipologia: Kentucky Straight Bourbon Whiskey

Provenienza: Kentucky – U.S.A.

Volume alcolico: 40,5%

Prezzo consigliato: 20 euro.

Reperibilità: Ampia.

Cenni storici e osservazioni personali:

Il Wild Turkey 81 è il più basilare esponente dell’ampio range che comprende, tra i vari, i già recensiti 101 e il Rare Breed. Imbottigliato al 40,5%, ergo 81 proof statunitensi, è un prodotto entry level facilmente reperibile anche presso la grande distribuzione.  Composto da un blend di bourbon maturati tra i 6 e gli 8 anni, come nel 101, è concepito per essere facilmente apprezzato anche da chi non è avvezzo a gradazioni più sostenute.

Sovente impiegato in miscelazione, non è raro infatti vedere chi lo beve liscio.

Non ho molto da aggiungere, l’estrema popolarità dell’imbottigliamento è ben nota. Nella recensione, anticipo che farò dei raffronti con il 101.

Note Degustative:

Aspetto: Oro.
Olfatto: Similarmente al 101, rilascia note di vaniglia, caramello e un tocco speziato, balsamico, certamente imputabile alla segale. Differentemente dal “fratello maggiore”, è tuttavia decisamente più fugace nella sua evoluzione, estremamente “leggero” se comparato al 101. Un po’ di sciroppo d’acero e qualche spezia del legno concludono un olfatto non malvagio, ma nemmeno così esuberante.
Palato: Corpo tra il medio e il leggero, ripropone alcune delle note del 101 in versione più attenuata: spezie del legno, cannella, vaniglia e tracce di succo d’arancia. Presente anche un lato floreale molto piacevole, contraddistinto da violette e fiori di campo. Piacevole grano tostato. Complessivamente leggero, ma non banale e piatto, anzi piuttosto stratificato.
Finale: Medio-breve, innestato prevalentemente su vaniglia, cannella e spezie del legno, ma anche tocco di cereali.

A onor del vero, non un bourbon malvagio. Non brilla all’olfatto, si, ma presenta un palato piuttosto stratificato, pur se con un corpo piuttosto leggero. Il finale è la nota più dolente, essendo piuttosto rapido nella sua evoluzione. Tuttavia, considerando anche la fascia di mercato in cui è collocato, non posso esprimere un parere negativo.  Ideale in un cocktail, farà la sua discreta figura anche bevuto liscio, ben più di altri prodotti di fascia analoga. Personalmente preferisco il 101, ma la distanza non è così marcata.

Voto: 78/100

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

112Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Ardbeg
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Wild Turkey
Ignote/Segrete
41Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Rockley Still
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
Worthy Park
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
10Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
9Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri