Recensioni approfondite
Cenni storici e note di degustazione, per capire meglio ciò che hai nel bicchiere.
Guide e testi consigliati
Approfondisci la tua conoscenza in materia!
Trova il tuo distillato
Suddivisione per tipologie e distillerie, troverai facilmente ciò che cerchi!

Ultime Recensioni

  • 26
    Ott

    Kilkerran 11 y.o. 2007-2018 Cadenhead’s

    Come già detto in precedenza, la famiglia Mitchell è proprietaria sia della distilleria Springbank che di Glengyle. Altresì, anche del più antico imbottigliatore indipendente di Scozia, Cadenhead's. Di conseguenza, la selezione che esamineremo oggi è frutto di una sinergia tra le differenti realtà del medesimo proprietario. Trattasi di un Kilkerran 11 y.o. maturato interamente in Sherry ed imbottigliato a grado pieno nel 2018. Nonostante sia trascorso un biennio dalla release, è ancora disponibile presso alcuni store specializzati, seppur a un costo più alto rispetto all'epoca del rilascio. Fu tra gli imbottigliamenti più interessanti che ebbi modo di provare alla prima edizione del Whisky Revolution Festival di Castelfranco Veneto. Del resto,...
    Continua a leggere
  • 20
    Ott

    Highland Rye Whisky Cask Selection Release 2

    Oggi ho il piacere di soffermarmi su un'espressione sui generis nel variegato mondo dello Scotch Whisky. Grazie alla gentilezza di John Stirling, patron della distilleria Arbikie situata sulla costa est della Scozia, ho l'occasione di recensire l'Highland Rye 4 y.o., seconda release di un Single Grain che impiega la segale come cereale principale. I rye, è ben noto, sono estremamente popolari negli Stati Uniti, costituendo una tipologia autonoma. Al contempo, gli stessi bourbon whiskey impiegano segale nel mashbill (pur essendo prevalente il mais).  Non affatto trascurabile anche la situazione sussistente in Canada, seppur finora non sia stato molto sorpreso dagli esponenti provati, che sovente mancano di struttura, almeno per i...
    Continua a leggere
  • 15
    Ott

    Glenury Royal 40 y.o. 1970-2011

    Oggi questo modesto spazio web compie 8 anni di vita. Anni in cui ho avuto modo di conoscere tanti nuovi appassionati e creare solidi legami di amicizia che mi hanno arricchito umanamente. Vi ringrazio tutti, cari lettori, sperando che continuerete ad esserci anche in futuro... Ho pensato fosse opportuno celebrare questo piccolo traguardo con una recensione speciale, quella di un Glenury Royal! Come già ebbi modo di dirvi nel corso delle precedenti recensioni, la distilleria è purtroppo silente dal 1985 e non vi sono piani di riapertura, differentemente da quanto annunciato per alcune realtà iconiche quali Port Ellen, Brora e Rosebank. Nonostante tutto, grazie alla gentilezza di alcuni amici, ho...
    Continua a leggere
  • 08
    Ott

    Glen Grant 25 y.o. Directors’ Reserve

    Di Glen Grant ho già parlato in diverse occasioni su queste pagine, riscontrando spesso un'elevata qualità negli imbottigliamenti che ho avuto il piacere di assaporare. Del resto, la celebre distilleria dello Speyside è sempre stata ben considerata dagli appassionati e la sua produzione, lo rammento, non si limita al basilare 5 anni, estremamente popolare in Italia. Oggi mi soffermerò su un 25 anni imbottigliato alcuni decenni fa e importato da Giovinetti, noto anche per numerosi Macallan, quando campeggiava ancora lo spot "Il gusto di saper aspettare". Bei tempi... Tornando al "nostro", approfitto per anticipare che a breve tornerò sui alcuni imbottigliamenti del medesimo range dell'epoca, ossia il 10, il 15...
    Continua a leggere
  • Glenrothes 25 y.o 1990-2015 Wilson & Morgan
    02
    Ott

    Glenrothes 25 y.o. 1990-2015 Wilson & Morgan

    A non molta distanza dalla prima recensione di un Glenrothes pubblicata sul blog, oggi ho l'occasione di tornare nuovamente in quel dello Speyside per un'altra espressione, anch'essa indipendente, rilasciata qualche anno fa dal celebre selezionatore italiano Wilson & Morgan. Un Glenrothes 25 y.o., distillato nel 1990 ed imbottigliato nel 2015 a grado pieno, con un finish in botti di Sherry Oloroso. Nonostante non sia uscito di recente, con una rapida ricerca ho notato che è ancora reperibile presso alcuni rivenditori specializzati. Bene, credo di aver detto il necessario, procedo quindi senza essere prolisso.
    Continua a leggere
  • 29
    Set

    La Hechicera

    La Hechicera, il cui nome significa "l'incantatrice" è un rum colombiano ormai piuttosto popolare in Italia. Concepito come premium rum, è realizzato con il metodo Solera e la miscela finale è composta da rum tra i 12 e i 21 anni di età.Non presenta zuccheri aggiunti o altri additivi, ed è il rum premium colombiano attualmente più venduto nella madrepatria. Piccola nota estetica: la bottiglia si presenta in modo elegante, con sigillo di cera impresso sull'etichetta frontale.E' tempo di vedere quanto possa incantarmi...
    Continua a leggere

I migliori distillati

L'eccellenza assoluta

Criteri di Valutazione

Il nostro metro di valutazione è un semplice sistema in centesimi.

I parametri valutati sono tre: (Olfatto, Palato, Finale) e, per ognuno, in fase di recensione viene attribuito un singolo punteggio. Per semplificare la vita agli utenti, i singoli punteggi non verranno mostrati, indicando esclusivamente il voto finale. L’Aspetto, indicato ugualmente nelle note degustative, non è soggetto a voto in quanto è una mera caratteristica visiva, esente da valutazioni. Ad esempio, potranno piacere maggiormente whisky con marcate note floreali anziché i più torbati o uno sherry oloroso potrà essere preferito a un PX.

Ovviamente  il rating è meramente indicativo ed è puramente personale. Il metro di degustazione può variare da soggetto a soggetto in base alla preferenza per alcune caratteristiche piuttosto che per altre.

In sintesi, il voto finale racchiude, in forma numerica, una misura esclusivamente personale e soggettiva dell’autore, per fornire indicazioni sul prodotto e per valutarne le caratteristiche, ma l’ultima parola spetta ad ognuno di voi. Sarà ovviamente possibile trovarsi davanti ad opinioni diverse dinanzi allo stesso prodotto. Non lasciatevi scoraggiare da valutazioni particolarmente basse: rasentano l’opinione personale di chi scrive e non intendono in alcun modo incoraggiare o scoraggiare l’acquisto di un prodotto che, ad altri, potrebbe piacere maggiormente o in misura minore.

Per avere una chiara idea della valutazione del distillato in esame, basterà pensare che i voti (e le relative stelle) rispecchiano il seguente schema:

  • Voto 0 – 60: Da ampiamente insufficienti a una sufficienza stentata.
  • Voto 61 -70: Più che sufficienti, ma non particolarmente complessi.
  • Voto 71 – 75: L’asticella si alza, tuttavia non di troppo.
  • Voto 76 – 80: Discretamente strutturati, con delle pecche, ma apprezabili.
  • Voto 81 – 85: Prodotti ben realizzati, che, tuttavia, mancano di un “quid” per assurgere a un livello superiore.
  • Voto 86 – 89: Ottimi prodotti, pur essendo mancanti di quel guizzo extra per salire di fascia. Siamo comunque di fronte ad imbottigliamenti molto strutturati e interessanti.
  • Voto 90 – 94: I prodotti compresi entro questo range sono complessivamente eccezionali, assolutamente ben graditi! L’oscillazione di uno o due punti determina una maggiore eleganza, agli occhi di chi scrive.
  • Voto 95 – 97: Il top della produzione, da sorseggiare in meditazione.
  • Voto 98 – 100: Over the top … impareggiabili!
10000+
Facebook Like
0+
Recensioni
85%
Indipendente
960000+
Visitatori Totali
Chi sono?

INCONTRA L'AUTORE

Giuseppe Napolitano, classe 1985, da sempre appassionato del “buon bere”, nelle sue molteplici declinazioni. Nella vita sono un avvocato e, per dare sfogo a una delle passioni che coltivo maggiormente, ho deciso di realizzare questo sito come diario degustativo personale, per tener traccia delle mie impressioni e condividerle con i tanti appassionati, con i quali ho grande piacere di confrontarmi quotidianamente.
Non sono un guru del settore ma un semplice appassionato. È la passione ad avermi spinto a creare questo sito, ed è sempre quella a spingermi alla ricerca di nuovi gusti e prodotti! Preciso che non ho alcuna affiliazione con il mondo dell’industria del whisky o di altri distillati, se non piacevoli rapporti di amicizia.
Di conseguenza, specifico che questo spazio web non mi procura alcun introito, non vengo remunerato da nessuno e ciò che scrivo riflette le mie libere opinioni.

Dicono di Noi

  • Punto di riferimento per chi, come me, ha bisogno di una guida in un mondo tanto affascinante quanto arzigogolato. Complimenti per il tuo impegno e la tua preparazione.

    Michele G.
  • Da una mia passione nata da poco per il whisky, il suo sito internet è diventato un “manuale di navigazione” all’interno di un oceano immenso che è questo nettare meraviglioso. Una guida per me che sarei stato sbatutto qua e la in balia delle etichette e dei gusti senza tuttavia “capire”. Grazie per il suo lavoro, per la sua competenza e per la sua passione che condivide con noi!

    Daniele R.
  • Grazie alle recensioni del sito, la passione e l’impegno del Bevitore Raffinato, ho avuto il piacere di fare ottimi acquisti! Grazie per gli ottimi consigli!

    Vivien Z.
  • Ti ringrazio per la cortesia e la competenza che metti a disposizione ogni qualvolta ti chiedo un consiglio. Complimenti per la pagina Facebook e soprattutto per il blog sempre aggiornato!!

    Cesare C.
  • Complimenti, il sito è molto curato e lo stile delle recensioni è tecnico e leggero allo stesso tempo, con qualche concessione all’entusiasmo ma sempre in modo raffinato.

    Giuseppe D.F.
  • Pagina molto interessante: le numerose recensioni sono ottime e contengono nozioni complete e comprensibili sia per neofiti che per esperti. Ho avuto modo di contattare l’amministratore della pagina per chiedere alcuni consigli sull’acquisto di un whisky: la risposta è stata immediata, cortese e soprattutto esaustiva.

    Alberto F.
  • Articoli scritti con passione e competenza, recensioni molto varie (sia i prodotti più reperibili che “di nicchia”) e non inutilmente verbose.

    Riccardo F.F.
  • Sito web e pagina facebook fantastiche, recensioni/note degustative e informazioni sempre dettagliate.
    Un punto di riferimento per gli appassionati del whisky e distillati vari.

    Andrea C.
  • Un sito ed una pagina Facebook che sono un Must per chi si avvicina al mondo del whisky e dei distillati. Si unisce anche una disponibilità non facile da trovare altrove. Consigliatissima ma soprattutto utilissima, personalmente guardo le recensioni di questo sito prima di ogni acquisto, non ha mai sbagliato.

    Salvatore I.
  • Che dire? Se apprezzi le eccellenze questa è la pagina che fa per te! Solo chi ha una vera passione può mettere tanta cura e dettaglio nelle recensioni. Veramente consigliatissima.

    Cristian P.
  • Portale di informazione semplice pulito e completo. Recensioni altamente minuziose. Complimenti vivissimi.

    Daniel M.
  • Nel leggere le recensioni si viene coinvolti da tanta passione ed entusiasmo, tali da essere trasportarti in un modo per molti (come me) sconosciuto. Le descrizioni sono così piacevoli che pare di sentirne realmente il sapore. Davvero unico!!

    Francesco L.
  • Nell’addentrarmi nel mondo degli scotch whisky ho letto e riletto di tutto, ma la competenza e la disponibilità trovata qui non l’ho trovata da nessun’altra parte. Grazie ancora per i consigli.

    Gerlando M.
  • È sempre un piacere ( e una cultura ) seguirlo.
    Il mio punto di riferimento nel settore.

    Emilio B.

Siti Amici

Hai domande?
Invia un messaggio