caroni-21-y-o-1996-2017-extra-strongInformazioni:

Tipologia: Rum Industriale invecchiato.

Provenienza: Trinidad

Volume alcolico: 57,18%

Prezzo consigliato: 290 euro.

Reperibilità: Medio-bassa.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

La gamma di Caroni di Velier si è recentemente arricchita con il Caroni 21 y.o. Extra Strong, distillato nel 1996 ed imbottigliato nel 2017. Il rilascio è avvenuto più o meno in concomitanza con il 23 y.o. millesimato Single Cask e il prezzo di listino è molto similare. Tuttavia, già non facilissimo da trovare, pur essendo stato immesso sul mercato pochi mesi fa.
Vi verranno incontro le enoteche specializzate, anche online, ove sarà possibile trovarlo accanto ai fratelli più giovani.
In linea con questi, il Caroni 21 y.o. vanta un grado pienissimo del 57,18%, un’angel’s share superiore all’86% (più opportuno parlare di devil’s share…) e una maturazione avvenuta interamente nel clima tropicale di Trinidad (indi l’alta percentuale di evaporazione).
Come ben saprete, Caroni è uno dei rum con la più alta considerazione da parte di estimatori e collezionisti, la cui riscoperta è stata dovuta a Luca Gargano e la sua azienda, la Velier, che detiene gli stock residui della distilleria.
Esistono ovviamente anche rilasci da parte di altri selezionatori, seppur non così frequenti.
Caroni è una sorta di Port Ellen dei rum, da anni si vocifera un esaurimento delle scorte imminente, tuttavia finora ve ne è ancora e, di conseguenza, godiamocelo finchè sarà possibile.
Colgo l’occasione per ringraziare i fratelli Tomaselli di Buccaneer Rum per il campione.

Note Degustative:

Aspetto: Ambra intensa.

Olfatto: Elegante e raffinato come il più giovane 17 y.o., con l’inconfondibile nota di cera e paraffina più doma rispetto al 17 y.o. e ben amalgamata a sentori fruttati di albicocca. Ancora, un bel mix di frutta tropicale: ananas e banana. Non manca del piacevole cacao amaro e una vaniglia che diviene più esuberante man mano che il distillato si ossigena. Presenta, come del resto mi aspettavo, notevoli similitudini con il fratello “minore” ma, al contempo, ha la propria individualità. Presente, come nel 17, un piacevole tratto balsamico di menta, seppur più mitigato e meglio integrato. Molto piacevole, invero!

Palato: Di corpo pieno, esplode con un mix speziato che ammanta il palato: molto pepe nero, ma anche cannella e chiodi di garofano, senza tralasciare una gradevole dolcezza della vaniglia. Liquirizia dolce ben innestata e piuttosto marcata, accanto a un piacevole tratto fenolico. Foglie di tè verde e nero, gradevole cacao amaro. Lato fruttato contraddistinto nuovamente dall’albicocca, qui molto matura. Lato balsamico di menta fresca e tocco di rabarbaro. Punta di china! Elegante, meno muscolare del più giovane 17, ma assolutamente di spessore.

Finale: Lungo, di albicocca, punta di rabarbaro, tè nero, cacao amaro.

Un Caroni eccellente,ben strutturato ed elegantissimo. Ha notevoli similitudini con il più giovane 17 y.o. pur, come ho detto nel corso della recensione, presentando la propria individualità con relative differenze. Mentre il 17 y.o. si presenta più intenso sotto alcuni punti di vista, il 21 y.o. prende poco a poco, producendo un risultato ugualmente elegante, almeno per la mia modesta opinione. Altra piacevole aggiunta al parterre Velier! Il voto numerico non può che essere analogo.

Voto: 92/100

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

119Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Ardbeg
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chichibu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glen Albyn
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Heaven Hill
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Whyte & Mackay
Wild Turkey
Ignote/Segrete
42Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Rockley Still
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
Worthy Park
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
9Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri