Informazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Highlands – Scozia.

Volume alcolico: 59,4%

Prezzo consigliato: 1600-2000 euro.

Reperibilità: Bassa, disponibile presso alcuni rivenditori specializzati o in aste di settore.

Cenni storici e osservazioni personali:

Oggi questo modesto spazio web compie 8 anni di vita. Anni in cui ho avuto modo di conoscere tanti nuovi appassionati e creare solidi legami di amicizia che mi hanno arricchito umanamente. Vi ringrazio tutti, cari lettori, sperando che continuerete ad esserci anche in futuro…

Ho pensato fosse opportuno celebrare questo piccolo traguardo con una recensione speciale, quella di un Glenury Royal! Come già ebbi modo di dirvi nel corso delle precedenti recensioni, la distilleria è purtroppo silente dal 1985 e non vi sono piani di riapertura, differentemente da quanto annunciato per alcune realtà iconiche quali Port Ellen, Brora e Rosebank.

Nonostante tutto, grazie alla gentilezza di alcuni amici, ho avuto modo di apprezzare la qualità di questo malto con il 36 anni ufficiale del 2005 e il 20 anni di Silver Seal.

L’imbottigliamento odierno è un Glenury Royal 40 y.o., appartenente ai rilasci ufficiali di Diageo, detentrice degli stock residui. La seconda release più matura dopo il 50 anni che fu immesso sul mercato nel 2007.

Il “nostro” è imbottigliato a grado pieno, 59,7%, distillato nell’ormai lontano 1970 e messo in commercio nel 2011. Nonostante 9 anni siano un lasso di tempo considerevole, particolarmente oggi che la domanda è enorme e le bottiglie svaniscono velocemente dagli scaffali, ho notato che quest’espressione è ancora disponibile presso alcuni store specializzati, anche se a un prezzo non propriamente popolare.

Credo sia giunta l’ora di versarlo nel bicchiere…

Note Degustative:

Aspetto: Oro.
Olfatto: Parquet appena lucidato e nitido cuoio delineano un olfatto ben diverso da quello riscontrato nel 36 anni, più innestato su note fruttate. Tracce di anice stellato, che si amplificano con il trascorrere dei minuti, insieme a una nota di cedro. Buon caffè espresso che, con l’ossigenazione, si tramuta in cappuccino.  Anche in questo caso, come nel 36 anni, vitalità e freschezza molto elevate, non sempre così usuali in malti così maturi. L’impressione generale è quella di un olfatto più secco rispetto al 36, ma non meno elegante o strutturato. La complessità è particolarmente evidente, infatti. 
Palato: Corpo pieno, rilascia in modo esuberante cioccolato fondente e caffè espresso ma anche un deciso bacon carnoso che onestamente non credevo di trovare. Legno tostato molto suadente, a dimostrare la lunga permanenza in botte senza tuttavia essere strabordante, insieme a una delicata vaniglia e un pepe nero di media intensità. Presente un lato fruttato simile a quello ravvisato nel 36 anni, ma decisamente molto più di sfondo, contraddistinto da prugne secche ed albicocche acerbe, ma anche da una piacevole crema di limone. Di sfondo al tutto, un elegante tratto di cera e lucido per mobili, intramezzato da una balsamica nota di menta. 
Finale: Lungo, di legno antico misto a spezie, senza dimenticare il cioccolato fondente e un leggero tocco fruttato, con una punta di limone nonché un tratto di mou. Infine, menta.

Espressione molto diversa dal 36 anni su cui mi soffermai qualche tempo fa ma non per questo meno elegante. Un whisky mai banale ed anzi ad elevata stratificazione, incisivo e suadente. Quarant’anni non sono affatto pochi, e questo malto ha superato la prova del tempo presentandosi austero ma totalmente ben bilanciato. Peccato che la distilleria non risorgerà, lo meriterebbe ampiamente.  Post Scriptum: non è che qualcuno ha un minuscolo sample del 50 anni? Sarebbe stupendo fare una comparazione.

Voto: 91/100

starstarstar

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

120Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chichibu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glen Albyn
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Heaven Hill
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Whyte & Mackay
Wild Turkey
Ignote/Segrete
43Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Rockley Still
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
Worthy Park
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
9Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri