Informazioni:

Tipologia: Campbeltown Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Campbeltown – Scozia.

Volume alcolico: 46%

Prezzo consigliato: 100 euro.

Reperibilità: Media, disponibile da rivenditori specializzati.

Cenni storici e osservazioni personali:

Campbeltown, un tempo ormai lontano considerata capitale dello Scotch Whisky per la presenza di numerose distillerie, oggi ne annovera solo tre: Glen Scotia è quella non afferente a Springbank che, ricordo, possiede le altre due, ossia quella omonima e Glengyle, fautrice dell’apprezzato Kilkerran.

Nota per uno stile più leggero e fruttato rispetto a quanto realizzato dalla famiglia Mitchell (che, tuttavia, in tal senso e con le ovvie differenze, realizza anche l’eccellente Hazelburn), ha di recente ampliato il proprio range produttivo in cui è ormai stabilmente presente il Glen Scotia 18 y.o. di cui vi parlerò a breve.

Maturato in botti ex-Bourbon, ha successivamente subito un finish in botti ex-Sherry Oloroso, per essere imbottigliato al 46%. 

Dopo averlo provato nel corso di una degustazione dedicata a Campbeltown e organizzata congiuntamente agli amici di Whisky Italy, da cui potrete trovare ancora alcune bottiglie, è giunta l’ora di riprovarlo da solo, per dedicargli maggiore attenzione.

Note di degustazione:

Aspetto: Oro.
Olfatto: Intensamente fruttato, con una vivida pera che incontra una banana caramellata, senza dimenticare un dolce melone cantalupo (anzi, liquore al melone… avete presente il “meloncello”? Si, quello… ma non stucchevole) e una succosa pesca gialla. Il tutto è ammantato da un velo di cera, che gli dona un guizzo di austerità. Presente un buon cioccolato fondente, accanto a una vaniglia mai esuberante. Di sfondo ma presenti, fragranti cereali nella declinazione delle fette biscottate e del pane integrale. Dopo alcuni minuti, alla già notevole varietà di frutti, si aggiungono anche fichi secchi e un accenno di datteri.
Palato: Molto coerente con l’olfatto, ripropone nuovamente una “macedonia” di frutta che spazia dal melone alla pesca, con la banana che tende a prendere il sopravvento, mentre appaiono anche le mele cotte. Il tutto, su un piacevole substrato di burro caldo, non particolarmente denso ma che aggiunge una notevole cremosità.  Le spezie sono ben più esuberanti che all’olfatto e, all’onnipresente ma sempre pacata vaniglia, si sposano un deciso pepe bianco e una spruzzata di cannella. Cioccolato nuovamente presente, qui tuttavia più amaro, ben integrato a una balsamica nota di mentolo perdurante. Infine, una punta legnosa leggermente amaricante, non affatto spiacevole.
Finale: Medio, di frutta, riverbero balsamico e pepe bianco.

Un malto molto fruttato e pulito, senza tralasciare una buona componente speziata complementare e non coprente, si mostra decisamente gradevole e, per caratteristiche, molto primaverile. Non banale, offre una differente visione di quanto di buono viene realizzato a Campbeltown. 

Voto: 87/100

starstar

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

153Whisky & Whiskey
111Scotch Whisky
Aberlour
Allt-a-Bhainne
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Ben Nevis
Benriach
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Cragganmore
Craigellachie
Daftmill
Dailuaine
Dalmore
Dalwhinnie
Dufftown
Dumbarton
Fettercairn
Girvan
Glen Albyn
GlenAllachie
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glentauchers
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Highland Park
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Lochlea
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
Murray McDavid
North British
Old Pulteney
Oban
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Speyburn
Springbank
Strathmill
Strathisla
Talisker
Teaninich
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Whyte & Mackay
Ignote/Segrete
22Stati Uniti
Balcones
Booker's
Buffalo Trace
Bulleit
Catskill
Death's Door
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Four Roses
George Dickel
Heaven Hill
Hudson
Jack Daniel's
Maker's Mark
Michter's
Old Crow
Old Fitzgerald
Pappy Van Winkle
Whistlepig
Widow Jane
Wild Turkey
8Irlanda
Connemara
Midleton
Powerscourt
Redbreast
Teeling
Whistler
Wild Geese
Writers' Tears
3Giappone
Chichibu
Mars
Yamazaki
9Altre nazioni
Bimber
Crown Royal
Kyro
InQuota
Lakes
Nantou
Paul John
Puni
Stauning
45Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Equiano
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
West Indies Rum Distillery
Worthy Park
Ignote
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
11Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Fundador
Laurichesse
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri