Caol Ila 28 y.o. 1983-2012 Adelphi

Caol Ila 28 y.o. 1983-2012Informazioni:

Tipologia: Islay Single Malt Scotch Whisky – Cask #1463

Provenienza: Islay – Scozia

Volume alcolico: 54%

Prezzo consigliato: 180 euro

Reperibilità: Bassa, 250 bottiglie prodotte

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Continuiamo l’esame degli imbottigliamenti di Adelphi, parlando oggi di un Caol Ila 28 y.o. 1983-2012, maturato interamente in botti ex-bourbon. Si tratta, come nella tradizione Adelphi, di un Single Cask, precisamente la botte #1463 ed imbottigliato al 54% del volume alcolico. La tiratura è ovviamente bassa, solo 250 bottiglie sono state prodotte. Potreste ancora trovarlo presso enoteche specializzate.
Finora, tutti gli Adelphi recensiti mi hanno colpito per l’elevata qualità e spessore. Anche questo imbottigliamento sarà in linea con gli altri?
Scopriamolo insieme, addentrandoci nelle note degustative.

Note Degustative:

Aspetto : Giallo Paglierino

Olfatto: Torba molto delicata e persistente che si fonde ad eterea vaniglia. Si passa quindi a una presenza delicata di limone. una nota di agrumi appena accennata ma anche una deliziosa nota burrosa e del torrone a pasta morbida con nitida presenza di nocciole. Vi è del legno, ma molto poco marcato in proporzione all’età di questo whisky. L’alcool non è minimamente percepibile, pur essendo presente in maniera considerevole. L’integrazione è stata quindi gestita al meglio e non posso che esserne lieto. Con aggiunta d’acqua, rivela un lato leggermente floreale con pesco e rose.

Palato : In principio, torba a iosa ed anche carbone. Non mancano pepe nero e un ritorno del limone ravvisato all’olfatto. Classico Caol Ila, non eccelle come avrei sperato ma resta nel range dei prodotti di qualità. Molto godibile, anche senza aggiunta di acqua. Complessivamente, piuttosto “piccante” e pepato. Con una piccola percentuale di acqua, mitiga la sua robustezza ma resta sostanzialmente immutato. Bilanciato e armonico, ma un po’ “semplice”.

Finale : Mediamente lungo, oleoso, pepato e con una piacevole nota di lavanda.

Un buon Caol Ila, gli manca però qualcosina per assurgere al livello degli altri imbottigliamenti Adelphi finora provati. Ad ogni modo, vanta un prezzo decisamente ottimo in proporzione alle sue caratteristiche e all’invecchiamento. Avrei desiderato qualcosa di più al palato, all’olfatto l’ho gradito molto. Il finale è di tutto rispetto, pur non essendo il miglior Caol Ila provato.

Voto: 85/100

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.