Dalmore 25 y.o. 1990-2015 Silver SealInformazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky.

Provenienza: Highlands – Scozia.

Volume alcolico: 55,5%

Prezzo consigliato: 500 euro.

Reperibilità: Bassa, 228 bottiglie prodotte dal Cask 66.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Mi scuso per l’assenza di questi giorni ma sono stato in terra Russa, come molti di voi avranno potuto notare dalle foto pubblicate in assenza di recensioni.
Per rimediare, oggi parleremo di un Dalmore 25 y.o. 1990-2015 Silver Seal, appartenente agli ultimi rilasci dell’etichetta modenese conosciuta a livello mondiale. (In attesa degli imminenti imbottigliamenti del 2016…).
Della distilleria Dalmore ho già parlato diffusamente nella recensione del 15 y.o. ufficiale e pertanto eviterò di tediarvi oltre. 🙂
Indubbiamente, i Dalmore indipendenti sono abbastanza ricercati, dal momento che la distilleria offre, a mio avviso, uno stile decisamente suadente ed elegante.

Gli imbottigliamenti ufficiali, in alcune particolari edizioni, costano cifre indicibili ma penso che questo molti di voi lo sapranno già…
Passiamo quindi al vivo della recensione.
Qualche piccolo dettaglio: quest’imbottigliamento appartiene alla Wildlife Series, che su ogni confezione ritrae un differente esponente della fauna selvaggia.
Diversi imbottigliamenti di questa serie sono già stati esaminati, come i due Highland Park 23 y.o. e 30 y.o., il Benrinnes e il Tobermory.

Sarà pure il caso di finirli tutti, no?

Note Degustative:

Aspetto: Oro con riflesso paglierino.

Olfatto: Si coglie fin da subito una nota molto elegante di cera, mista ad albicocche mature e tracce di banana.
Continua con un sentore di antica libreria umida e pergamena, decisamente inusuale.
Senza aggiunta di acqua, l’alool è inizialmente piuttosto coprente. Basta attendere tuttavia qualche minuto affinchè l’ossigenazione lo abbassi a livelli accettabili. Mai dimenticare di avere pazienza con gli invecchiamenti elevati!
Si propone una piacevole nota di zucchero a velo e crema pasticcera che aggiunge dolcezza complessiva ad un olfatto molto carezzevole ma non sublime. Intendiamoci, comunque superiore alla media.Con aggiunta di acqua, il sentore alcolico sfuma del tutto, e l’olfatto lascia emergere anche un sentore di prato appena tagliato e mandarino in fiore!

Palato: Imbocco secco e speziato, con vibrante legno di sandalo, pepe nero che poi lascia il campo al più delicato pepe verde, vivida nota di tabacco da pipa e deciso cuoio lavorato.
Un guizzo di noce moscata accanto ad una puntina balsamica di rabarbaro.
Caldo burro e ritorno, sfumato, della crema pasticcera. Frutta secca tostata, principalmente nocciole. Leggerissima nota fumosa.
Con acqua, la nota tannica e speziata permane, ma si ingentilisce. Il tabacco diviene aromatizzato al miele.
Complessivamente, un buon palato!

Finale: Mediamente lungo, tabacco, pepe, legno e nocciole tostate.

Un buon imbottigliamento che non deluderà gli amanti di uno stile più secco ed austero. Elegante come dovrebbe essere un Dalmore, non mi ha tuttavia colpito troppo all’olfatto, mentre al palato regala maggiori emozioni.
Sarà che Max ci ha abituati troppo bene…resta comunque un whisky superiore alla media.

Voto: 85/100

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

153Whisky & Whiskey
111Scotch Whisky
Aberlour
Allt-a-Bhainne
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Ben Nevis
Benriach
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Cragganmore
Craigellachie
Daftmill
Dailuaine
Dalmore
Dalwhinnie
Dufftown
Dumbarton
Fettercairn
Girvan
Glen Albyn
GlenAllachie
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glentauchers
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Highland Park
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Lochlea
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
Murray McDavid
North British
Old Pulteney
Oban
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Speyburn
Springbank
Strathmill
Strathisla
Talisker
Teaninich
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Whyte & Mackay
Ignote/Segrete
22Stati Uniti
Balcones
Booker's
Buffalo Trace
Bulleit
Catskill
Death's Door
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Four Roses
George Dickel
Heaven Hill
Hudson
Jack Daniel's
Maker's Mark
Michter's
Old Crow
Old Fitzgerald
Pappy Van Winkle
Whistlepig
Widow Jane
Wild Turkey
8Irlanda
Connemara
Midleton
Powerscourt
Redbreast
Teeling
Whistler
Wild Geese
Writers' Tears
3Giappone
Chichibu
Mars
Yamazaki
9Altre nazioni
Bimber
Crown Royal
Kyro
InQuota
Lakes
Nantou
Paul John
Puni
Stauning
45Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Equiano
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
West Indies Rum Distillery
Worthy Park
Ignote
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
10Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Fundador
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri