Informazioni:

Tipologia: Single Malt Scotch Whisky. 

Provenienza: Campbeltown – Scozia.

Volume alcolico: 46%

Prezzo consigliato: 100 euro.

Reperibilità: Bassa, tiratura limitata.

Cenni storici e osservazioni personali:

Il Kilkerran 16 y.o. è attualmente l’esponente più maturo tra i malti dell’omonima gamma, di cui ho esaminato con piacere numerose espressioni, rinvenibili tra le recensioni già pubblicate.

Maturato quasi interamente in ex-Bourbon, con una piccola percentuale proveniente da botti ex-Marsala (tra il 2% e il 4%),è un whisky realizzato con il malto più vecchio disponibile, considerato che Springbank ha ridato vita alla defunta Glengyle nel 2004.

Purtroppo non facilissimo da reperire in quanto al momento realizzato in una tiratura limitata (non numerata). Il prezzo riportato è meramente indicativo e riferito all’epoca del rilascio, dal momento che i pochi rivenditori che lo hanno ancora in catalogo lo commercializzano a cifre purtroppo superiori.

Tale circostanza, forse è opportuno dirlo, si verifica purtroppo sempre più frequentemente. In molti casi, anzi, gli imbottigliamenti svaniscono in poche ore dal mercato principale per spostarsi rapidamente a quello delle aste, con ovvio aumento… triste, ma oggi come oggi va così.

Note di degustazione:

Aspetto: Oro.
Olfatto: Nota tropicale di ananas e banana acerba che si fonde a un intenso sentore erbaceo, di fiori di campo e prato bagnato dalla rugiada, ma anche un elegante geranio. Molto minerale, ben più di quanto non lo fossero i precedenti esponenti provati su questo blog. Delicata nota vinosa, che rimembra il Marsala. Un gradevole pompelmo rosa e un leggero mix di vaniglia e caramello, infine. Di sfondo, una nota di fumo lieve, meno marcata che negli esponenti più giovani.
Palato: Vivace pepe nero che contorna una nota erbacea che assume i connotati del tè verde e presenta anche un delicato tratto balsamico di eucalipto. Il fronte speziato è decisamente più massivo che all’olfatto e propone vaniglia, cannella nonché un tocco di noce moscata. Al contempo, è piuttosto cremoso, con un tratto di buon burro denso e delicato marzapane.  Non manca una frutta secca tostata, che si snoda tra la mandorla e la nocciola. Fumosità più marcata che all’olfatto, ma sempre complementare.
Finale: Lungo e speziato, con il pepe nero sempre molto esuberante, ma anche frutta secca tostata e vaniglia.

Il Kilkerran più maturo è anche il più minerale, mostrandosi al contempo ben strutturato in tutti i comparti.  Gli preferisco di pochissimo il 12, che mostrava una profondità maggiore, ma sono piccoli, quasi insignificanti dettagli. Per un altro punto di vista, vi rimando alla recensione di Lamberto, che ringrazio per il campione.

Voto: 89/100

starstar

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

153Whisky & Whiskey
111Scotch Whisky
Aberlour
Allt-a-Bhainne
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Ben Nevis
Benriach
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Cragganmore
Craigellachie
Daftmill
Dailuaine
Dalmore
Dalwhinnie
Dufftown
Dumbarton
Fettercairn
Girvan
Glen Albyn
GlenAllachie
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glentauchers
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Highland Park
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Lochlea
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
Murray McDavid
North British
Old Pulteney
Oban
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Speyburn
Springbank
Strathmill
Strathisla
Talisker
Teaninich
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Whyte & Mackay
Ignote/Segrete
22Stati Uniti
Balcones
Booker's
Buffalo Trace
Bulleit
Catskill
Death's Door
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Four Roses
George Dickel
Heaven Hill
Hudson
Jack Daniel's
Maker's Mark
Michter's
Old Crow
Old Fitzgerald
Pappy Van Winkle
Whistlepig
Widow Jane
Wild Turkey
8Irlanda
Connemara
Midleton
Powerscourt
Redbreast
Teeling
Whistler
Wild Geese
Writers' Tears
3Giappone
Chichibu
Mars
Yamazaki
9Altre nazioni
Bimber
Crown Royal
Kyro
InQuota
Lakes
Nantou
Paul John
Puni
Stauning
45Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Equiano
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
West Indies Rum Distillery
Worthy Park
Ignote
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
10Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Fundador
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri