Informazioni:

Tipologia: Indian Single Malt Whisky

Provenienza: India.

Volume alcolico: 46%

Prezzo consigliato: 45-50 euro.

Reperibilità: Medio-alta, disponibile presso rivenditori specializzati.

Cenni storici e osservazioni personali:

Il whisky è da anni un distillato globale, non solo in termini di consumo ma anche per quanto concerne la produzione. In tal senso, oggi avrò il piacere di introdurre sul blog un Single Malt proveniente dall’affascinante India.

Paul John è una distilleria fondata di recente, nel 2004, ma ormai ben nota al pubblico degli appassionati. Per i propri whisky, impiega esclusivamente materie prime locali, ad eccezione della torba che viene importata da due differenti località scozzesi: Islay e  Aberdeen. Una piccola parentesi sull’orzo indiano da cui viene ottenuto il malto: è una varietà a 6 file coltivata ai piedi dell’Himalaya che, pur avendo una resa minore del più comune orzo a 2 file, risulta più proteico e ricco di acidi grassi. Tramite il suo impiego, la Paul John intende produrre distillati più “robusti” e oleosi rispetto agli omologhi scozzesi.

Per la maturazione impiega quasi esclusivamente botti ex-Bourbon, ma non manca l’impiego di botti ex-Sherry per alcune release limitate.

Il core range comprende sia espressioni torbate che non, tutte non sono sottoposte al processo di filtrazione a freddo e non contengono il caramello impiegato come colorante, venendo quindi imbottigliate con il colore naturale.

Grazie a Marianna Sicheri Mazzoleni di Ghilardi Selezioni, importatore italiano di Paul John, avrò modo di soffermarmi su differenti imbottigliamenti. Ho deciso di partire dal Paul John Bold, un torbato dall’invecchiamento non dichiarato maturato integralmente in botti ex-Bourbon e imbottigliato al 46%. 

 

Note di degustazione:

Aspetto: Oro.
Olfatto: Una leggera fumosità avviluppa note fruttate e dolci di ananas maturo e melone cantalupo a cui si accompagnano una delicata pesca gialla e una succosa albicocca. Il profilo delicato, complessivamente più dolce che acre, viene contornato da un velo di cannella e da miele di acacia. Di sfondo, un legno umido non invasivo ed anzi piacevole, che si integra ad una mandorla fresca e a un vago sentore di frutta secca tostata.  Chiude il tutto un tratto erbaceo e aromatico, di canfora ma anche di incenso. 
Palato: Torba ben più evidente che in sede olfattiva, promanando un fumo intenso unito a una nota di pepe nero. La frutta persiste ma, rispetto all’olfatto, è ben più sottile: melone e pesca sono i marcatori più evidenti, ma sopravvive anche un accenno di melone. Zucchero a velo e mandorla tostata chiudono il tutto.
Finale: Medio, di note fruttate amalgamate a un fumo non esuberante, leggere spezie e mandorla.

Un whisky non cervellotico ma molto apprezzabile, coerente tra olfatto e palato dove le stesse note si ripropongono anche se a parti inverse. Il finale non è lunghissimo, ma più che piacevole.  Onestamente mi ha colpito in positivo, particolarmente in sede olfattiva dove negli aromi percepisco una reminiscenza di suggestioni orientali…

Voto: 83/100

starstar

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

152Whisky & Whiskey
111Scotch Whisky
Aberlour
Allt-a-Bhainne
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Ben Nevis
Benriach
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Cragganmore
Craigellachie
Daftmill
Dailuaine
Dalmore
Dalwhinnie
Dufftown
Dumbarton
Fettercairn
Girvan
Glen Albyn
GlenAllachie
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glentauchers
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Highland Park
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Lochlea
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
Murray McDavid
North British
Old Pulteney
Oban
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Speyburn
Springbank
Strathmill
Strathisla
Talisker
Teaninich
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Whyte & Mackay
Ignote/Segrete
22Stati Uniti
Balcones
Booker's
Buffalo Trace
Bulleit
Catskill
Death's Door
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Four Roses
George Dickel
Heaven Hill
Hudson
Jack Daniel's
Maker's Mark
Michter's
Old Crow
Old Fitzgerald
Pappy Van Winkle
Whistlepig
Widow Jane
Wild Turkey
7Irlanda
Connemara
Powerscourt
Redbreast
Teeling
Whistler
Wild Geese
Writers' Tears
3Giappone
Chichibu
Mars
Yamazaki
9Altre nazioni
Bimber
Crown Royal
Kyro
InQuota
Lakes
Nantou
Paul John
Puni
Stauning
45Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Equiano
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
West Indies Rum Distillery
Worthy Park
Ignote
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
10Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Fundador
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri

Articoli Correlati