Caol Ila Distiller’s Edition (1995-2007, OB)

caol ila DEInformazioni:

Tipologia: Islay Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Isola di Islay – Scozia

Volume alcolico: 43%

Prezzo consigliato: 80 euro

Reperibilità: Media

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Su queste pagine, si è ampiamente parlato degli imbottigliamenti ufficiali della distilleria Caol Ila, sita sull’incantevole isola di Islay. Vi ricordo che è possibile visionare la precedente recensione del 12 anni per apprendere di più sulla storia di questa antica e blasonata distilleria.
Oggi vi parlerò di un’altra release appartente al core range: Caol Ila Distiller’s Edition. (1995-2007) La Distiller’s Edition è in realtà una release annuale rilasciata dalla distilleria, con la caratteristica della doppia maturazione. Nel caso di quella in esame, la prima maturazione è avvenuta in botti di rovere americano e la seconda in botti di Moscatel spagnolo con l’intento di realizzare un prodotto che, pur mantenendo le caratteristiche proprie di un whisky di Islay, veda la propria essenza mitigata dalla dolcezza dell’uva.
Sarà un connubio interessante? Scopriamolo addentrandoci nelle Note Degustative!

Note Degustative:

Aspetto : Color oro

Olfatto: Si apre subito con un sentore marcato di vaniglia, evolvendosi poi con il miele e un tocco vinoso imputabile al Moscatel. Non manca una nota di agrumi, principalmente limone e una presenza di torba, come da caratteristica della distilleria, seppur lievemente accennata. Gradevole all’olfatto, pur differenziandosi da altre espressioni del core range.

Palato : Un Caol Ila “dolce”, si apre infatti con un deciso sentore di Moscatel, molto floreale e delicato. Procedendo, è possibile scorgere una punta di pepe, frutta candita in misura non eccessiva e torba, molto eterea, sullo sfondo. Corpo non molto robusto, anzi forse un po’ troppo delicato. Non è il tipico Caol Ila, senza dubbio.

Finale : Piuttosto breve, di torba, pepe e limone. Una leggera punta di Moscatel chiude il tutto.  Avrei desiderato qualcosa in più

In tutta sincerità, speravo che questa Distiller’s Edition offrisse di più. L’olfatto è molto gradevole ma al palato si presenta a tratti troppo distante dallo stile usuale della distilleria e il finale è fin troppo fugace. Non un cattivo whisky, ma Caol Ila sa fare di meglio!
Abbinamento ideale: da solo o con crostata di frutta.

Voto: 84/100

Download PDF
Download
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Bevitore Raffinato invita i visitatori del Sito a bere in modo responsabile.