balmenach-14-y-o-sestanteInformazioni:

Tipologia: Speyside Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Speyside – Scozia.

Volume alcolico: 57,5%

Prezzo consigliato: 600-700 euro.

Reperibilità: Molto bassa, imbottigliamento risalente agli anni ’70.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Balmenach, fondata nel 1824, è situata sopra le Haughs of Cromdale, nel cuore del parco nazionale di Cairgom, nella valle dello Spey.
Queste colline sono note per l’agguato subito nell’aprile 1690 dai giacobiti da parte degli inglesi che attaccarono di notte, sorprendendoli nel sonno. Quest’avveniemento segnò la fine della rivolta giacobita.
Ritornando alla distilleria, posso dirvi che ha vissuto una storia un po’ travagliata, con diversi periodi di interruzione produttiva.
Il precedente proprietario Diageo l’ha ceduta nel 1999 ad Inver House Distillers, già proprietaria di Balblair, Old Pultney, Knockdhu e Speyside ed oggi sussidiaria del colosso asiatico Thai Beverage.

Attualmente, non esistono imbottigliamenti ufficiali del malto sherried di Balmenach (all’epoca, Diageo, lo impiegava principalmente nel Johnnie Walker ma rilasciò un Flora & Fauna), ma esso sopravvive in diverse declinazioni indipendenti.

Il malto che esaminerò oggi, un Balmenach 14 y.o., fu imbottigliato da Gordon & MacPhail per Sestante negli anni ’70. Ne esistono tre differenti “versioni”: una al 57,5%, quella di cui vi parlerò oggi, una al 40% ed una al 43%.
L’etichetta è sostanzialmente identica, indi la precisazione.

Quando lo vidi al Collector’s Corner di Spirit of Scotland, non seppi resistere dal prenderne un campione da Enrico Gaddoni, che ringrazio.

Note Degustative:

Aspetto: Ambra scura.

Olfatto: Molto intenso e profondamente agrumato, lascia emergere un elegantissimo aceto balsamico che io trovo decisamente piacevole e che si intensifica con il passare dei minuti. La sua essenza sherried continua a snodarsi con effluvi di prugne secche e datteri.
Del buon cacao amaro compare dopo una decina di minuti. Ancora, lato floreale molto suadente, di rose e suggestioni di fiori di campo. Estremamente elegante, non si esaurisce ed anzi regala frutta secca tostata molto leggera e tracce di caffè. La nota di aceto balsamico permane sempre come substrato. Avvolgente!

Palato: Caldo e speziato, con discreto pepe nero a comparire in primis. L’anima sherried si palesa nuovamente con agrumi acerbi e ciliegie nere. Nondimeno, cacao amaro. Discreta sapidità, accanto a una buona liquirizia. Molta frutta secca tostata, dalle noci alle nocciole, passando per le mandorle. A tratti, sembra un torroncino. Splendido anche qui.

Finale: Mediamente lungo, di liquirizia, punta salina, frutta secca tostata, agrumi.

Sempre un’emozione provare questi vecchi malti, non sempre ci si trova davanti a prodotti interessanti, in questo caso tuttavia ammetto di trovarmi di fronte a un malto sontuoso e particolarmente piacevole.
Il palato è degno di uno sherried d’altri tempi, all’olfatto è decisamente esuberante, regalando emozioni rare. Che dire? Vorrei trovarne più spesso di malti così!

Voto: 92/100

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio
  • Premio
  • Premio
  • Premio

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

122Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bimber
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chichibu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glen Albyn
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Heaven Hill
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Whyte & Mackay
Wild Turkey
Ignote/Segrete
43Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Rockley Still
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
Worthy Park
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
9Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri