tullibardine-500-sherry-finishInformazioni:

Tipologia: Highland Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Highlands – Scozia.

Volume alcolico: 43%

Prezzo consigliato: 45 euro.

Reperibilità: Ampia.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Tullibardine è sita nelle Highlands, precisamente a Blackford nel Perthshire, nel medisimo sito che in precedenza vide la presenza di una delle fabbriche di birra più antiche della Scozia. La sua origine è relativamente recente, essendo stata edificata nel 1947.
La produzione è iniziata nel 1949, da allora tuttavia (come per quanto accaduto con diverse altre distillerie), si sono succeduti diversi proprietari. Tra i vari, Invergordon e Whyte & Mackay. Rimasta dormiente dal 1995 al 2003, quando fu acquistata da un gruppo di cinque uomini d’affari per una cifra tutto sommato modesta (1.300.000 euro), ha quindi ripreso l’attività, ampliando anche la capacità produttiva che oggi è di circa 2.500.000 litri annui.

Il range produttivo è piuttosto variegato, vantando anche un 60 years old nella “Custiodians Collection” e altri imbottigliamenti piuttosto maturi come un 20 e un 25 years old.

Oggi vi parlerò del Tullibardine 500 Sherry Finish, un NAS che, dopo un’iniziale maturazione in botti ex-bourbon, è stato affinato in botti ex-Sherry da 500 litri, indi il nome.

Importato in Italia da Beija-Flor, è ampiamente disponibile presso le migliori enoteche fisiche e shop online. L’imbottigliamento in disamina odierna risale al 2016.

Note Degustative:

Aspetto: Oro.

Olfatto: Molto minerale, con sentori metallici e rocciosi (pietra umida), accanto a un deciso tocco erbaceo di prato bagnato e tratti vegetali quali cavolini di bruxelles. A queste note, si aggiunge un discreto apporto di spezie tra cui spicca il cardamomo, accompagnato da una leggera vaniglia e un modesto tocco vinoso. Mele verdi. Discreto apporto di cereali, che divengono più vividi con il passare dei minuti.
Inusuale, non malvagio, pur non regalando eccessive emozioni.

Palato: Di corpo medio, unisce un lato più morbido contraddistinto da sentori da sherry quali cioccolato al latte e leggere prugne, a un lato molto speziato dominato dal cardamomo e dal pepe bianco. Non malvagio, ma anche qui un po’ troppo semplice per i miei personali gusti. Compare, in fundis, un leggero miele, accanto a una piacevole arancia amara.

Finale: Medio, di cacao, pepe bianco, prugne, miele.

Un malto complessivamente piuttosto secco e speziato, non particolarmente complesso ma abbastanza piacevole, pur senza spiccare il volo con particolari prove di eleganza. A tratti, più simile a un blended che a un single malt.

Voto: 78/100

Related Posts

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

119Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Ardbeg
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chichibu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glen Albyn
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Heaven Hill
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Miltonduff
Mortlach
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Whyte & Mackay
Wild Turkey
Ignote/Segrete
43Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Rockley Still
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
Worthy Park
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
9Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri