Lagavulin 8 y.o. Limited EditionInformazioni:

Tipologia: Islay Single Malt Scotch Whisky

Provenienza: Isola di Islay – Scozia.

Volume alcolico: 48%

Prezzo consigliato: 65-70 euro.

Reperibilità: Media, release limitata ma ancora disponibile presso diversi store online.

 

Cenni storici e osservazioni personali:

Reduce dal Milano Whisky Festival, la prima recensione che ho pensato di scrivere è dedicata al più giovane prodotto di una delle mie distillerie preferite: Lagavulin 8 y.o. Limited Edition, realizzato nell’ambito delle celebrazioni previste per il 200esimo anniversario della fondazione del colosso di Islay, che ricorre proprio quest’anno.
Perché un 8 anni? A causa delle parole di Alfred Barnard, storico del whisky di epoca vittoriana che, quando visitò la distilleria,descrisse il suo equivalente di allora, un eight years old, come “eccezionalmente buono”, oltre ad aggiungere che «sono poche le distillerie di Scotch che usano il distillato come single [malt] whisky, e tra queste Lagavulin è indubbiamente una delle migliori» . Insomma, anche il buon Alfred fu, come tanti dopo di lui, folgorato dalla bontà del whisky prodotto da Lagavulin!
Ma questo contemporaneo sarà ugualmente valido come quello di allora? Imbottigliato al 48%, è una release limitata benché non numerata. Sulla tiratura, ho letto informazioni discordanti ma complessivamente dovrebbe aggirarsi tra le 20.000 e le 40.000 bottiglie. Ancora disponibile presso molti store online, a un prezzo più alto rispetto al 16 y.o. ma, del resto, è un’edizione speciale…
Non so se verranno fatti ulteriori rilasci in seguito, e quindi ho pensato di farne una piccola scorta personale, dato che come ben saprete e come ho ricordato in incipit, amo questa distilleria.
Certo, non nego di essere un po’ scettico a causa della gioventù del prodotto, ma del resto non è necessariamente un malus. Inoltre, apprezzo molto che Lagavulin abbia deciso di rilasciare un malto giovane, ma con età dichiarata, piuttosto che un NAS.

Note Degustative:

Aspetto: Giallo paglierino, da buon vino bianco.

Olfatto: Su una cornice piuttosto marina, che mi ricorda molto il classico Lagavulin 12 rilasciato annualmente, promana una torbatura elegante, accanto a ostriche, bacon arrostito, molto limone, guizzi di pepe nero e succo d’arancia. Semplice nella sua evoluzione, ma innegabilmente raffinato per la sua età. Compare del timido marzapane, accanto a note più grezze di catrame che va sfumando con il passare dei minuti, lasciando il posto a piccoli frutti rossi. Infine, tracce medicinali di antisettico. Molto Lagavulin-style!

Palato: Di corpo pieno, esplode con pepe nero esuberante ma ben bilanciato da note dolci di marzapane, crema pasticcera e deciso limone. Il lato marino e iodato è predominante e avviluppa il palato con notevole intensità. A queste note, tipicamente Lagavulin, si associa una torba in perfetto stile con quella della distilleria, legno bruciato, camino appena spento, il tutto in piacevole armonia.
Emergono, poi, altre note più dolci di mix agrumato e vaniglia. Un po’ di noci secche e mandorle tostate. Tracce di liquirizia. Infine, ancora il piacevole tratto medicinale che strizza un po’ l’occhio ad un giovane Laphroaig.
Notevole, veramente notevole!

Finale: Lungo, di pepe nero, torba intensa, vaniglia, fumo.

Questo giovincello può essere ampiamente promosso. Benché non complesso come i fratelli maggiori, offre comunque una bevuta piacevole ed appagante, risultando piuttosto complesso ed organico, soprattutto al palato. Considerato poi anche il buon olfatto e il finale di tutto rispetto, posso tranquillamente asserire che anche questa volta Lagavulin ha fatto centro! Certo, mi piacerebbe vedere il 16 a gradazione più elevata, un po’ come l’eccelso grado pieno che provai in distilleria ma vabbè…per ora, accontentiamoci! Buon anniversario!

Voto: 89/100

Riconoscimenti

I seguenti riconoscimenti sono stati attribuiti da "Il Bevitore Raffinato"

  • Premio

Related Posts

2 Responses
  1. Gabriele

    Concordo pienamente con tutte le osservazioni fatte: è giovane ma interessantissimo, buono e, per fortuna, non è un NAS.
    Buona giornata e W Lagavulin!!!

Leave a Reply

Cerca per Distilleria

126Whisky & Whiskey
Aberlour
AnCnoc
Antiquary
Arbikie
Ardbeg
Ardmore
Arran
Auchroisk
Balblair
Ballantine's
Balmenach
Balvenie
Benrinnes
Benromach
Bimber
Bladnoch
Blair Athol
Bowmore
Brora
Bruichladdich
Buffalo Trace
Bunnahabhain
Caledonian
Cameronbridge
Caol Ila
Cardhu
Chichibu
Chivas Regal
Clynelish
Compass Box
Convalmore
Connemara
Cragganmore
Craigellachie
Crown Royal
Dailuaine
Dalmore
Dalwhinnie
Dumbarton
Eagle Rare
Elijah Craig
Ezra Brooks
Fettercairn
Four Roses
George Dickel
Girvan
Glen Albyn
Glenburgie
Glencadam
GlenDronach
Glenfarclas
Glenfiddich
Glen Elgin
Glen Garioch
Glen Grant
Glen Keith
Glenglassaugh
Glengoyne
Glengyle
Glenlivet
Glenlossie
Glenmorangie
Glen Mhor
Glen Moray
Glen Scotia
Glenury Royal
Glenrothes
Glenturret
Glenugie
Hazelburn
Heaven Hill
Highland Park
Hudson
High Spirits
Imperial
Inverleven
Invergordon
Jack Daniel's
Johnnie Walker
Jura
Kilchoman
Kininvie
Lagavulin
Laphroaig
Ledaig
Linkwood
Littlemill
Loch Lomond
Longmorn
Longrow
Macallan
Maker's Mark
Mannochmore
Michter's
Miltonduff
Mortlach
Murray McDavid
North British
Old Crow
Old Fitzgerald
Old Pulteney
Oban
Pappy Van Winkle
Port Dundas
Pittyvaich
Port Ellen
Puni
Rosebank
Royal Brackla
St.Magdalene
Scapa
Shinshu Mars
Speyburn
Springbank
Strathisla
Strathmill
Talisker
Teaninich
Teeling
Tobermory
Tomatin
Tullibardine
Yamazaki
Whyte & Mackay
Wild Turkey
Ignote/Segrete
44Rum
Abuelo
Angostura
Appleton Estate
Bellevue
Bermudez
Brugal
Cadenhead's
Caroni
Damoiseau
Diamond
Dictador
Diplomático
Don Papa
Doorly's
El Dorado
English Harbour
Enmore
Flor de Caña
Foursquare
Hampden
Havana Club
Kraken
La Hechicera
Long Pond
Matusalem
Mount Gay
Mulata
Ocean's
Plantation
Port Mourant
Relicario
ReimonenQ
Saint James
Saint Maurice
Samaroli
Santa Teresa
Skeldon
Trinidad
Uitvlugt
Velier Demerara
Velier Royal Navy
West Indies Rum Distillery
Worthy Park
Ignote
5Porto
Dow's
Fonseca
Graham's
Quinta do Vesuvio
Ramos Pinto
11Grappa
Bottega
Cantina del Taburno
Dellavalle
Feudi di San Gregorio
Mazzetti d'Altavilla
Nonino
Poli
Roner
Sibona
Unterthurner
Villa de Varda
10Brandy
A.De Fussigny
Branca
Cardenal Mendoza
Courvoisier
Fundador
Lepanto
Mazzetti d'Altavilla
Vallein Tercinier
Vecchia Romagna
Villa Zarri